Search

Languages

English flag Japanese flag Germany flag Spanish flag French flag
Chinese flag Italian flag Russian flag Saudi Arabian flag Portugese flag

Todays Quote Change quote

Che cosa è Zazen|Di praticare Zazen|Respirazione|In breve

MEDITAZIONE ZAZEN


zazen


Praticare Zazen anche per un laico?

Qualcuno mi ha chiesto "È utile per il zazen pratica anche per un laico?" ho risposto "No. dal momento che l'uomo è un animale. per lui a camminare è più normale. Tuttavia, è piuttosto insolito per noi vedere un uomo che sta camminando nel vero senso. Aren ' t molte persone semplicemente passeggiando dalla forza dell'abitudine? Sono non muovendosi semplicemente da disegno ed estendendo le gambe? Sebbene essi sembrano molto impegnati nella loro vita quotidiana, quante persone sono a piedi i propri modi con un'indagine profonda nella vita?"

"al momento della seconda guerra mondiale, ho sentito una storia divertente. Qualcuno ha visto molte persone in piedi in una coda di attesa il loro turno e pensato che ci deve essere qualcosa di rare. Dopo una lunga mentre si trovò in attesa di qualcuno ' cerimonia funebre s. Se si entra nel collegio, perché gli altri fare, o si sposa perché gli altri fare uno ' s la vita non sarà uno ' s proprio. Per evitare un modo irresponsabile della vita, uomo deve smettere di se stesso per scoprire il modo giusto per avanzare. Di fermarsi e pensare tranquillamente in tale modo è nulla, ma il zazen." La mia risposta sembrava per soddisfare il mio ospite, e la sinistra ha deliziato.

Che cosa è Zazen?

Allora che cosa significa pensare ad mentre seduti in silenzio? Che cosa dovrebbe pensare di è il suo vero sé, che vede, ascolta, Ride e piange. Pensare che "Chi sono io?" è il zazen. Il risultato è la realizzazione che non a pensare è il miglior pensiero. In altre parole, la cosa che uno non deve pensare a tutti è il suo vero sé. Questo è esattamente il Dogen maestro Zen giapponese una volta disse: "pensare ciò che non penso." potrebbe dire, "se uno non ha bisogno di pensare, perché praticare zazen?", ma questo non è corretto.

image

La mente non è così semplice. È pieno di cosiddetto istinto, di abitudine, di pensiero e di giudizio intellettuale. Questi non comprendono il vero sé, ma essi ingannare sé reale da derivanti da qualche parte come una nube o nebbia; Pertanto, può essere chiamati illusione o ignoranza. Nel chiarire tale una mente da seduta tranquilla, troviamo il vero sé dove c'è nessun nebbia dell'illusione né nuvole di ignoranza. A vivere dai colori vivaci, correttamente e vitale in questo realizzato vero sé è Zen stessa.

Zazen è il modo migliore per acquisire questo pensiero silenzioso e chiarita la mente. Ci sono quattro posture di meditazione: a piedi, in piedi, seduto e sdraiato. La postura seduta è la più tranquilla di questi quattro. A sedere, chiarendo la mente, entrare in stato di non-mente cui non pensiamo di tutto ciò è il zazen. Gli antenati ha detto, "non deve pensare che tutto ciò è la formazione solo per essere un Buddha." A sedere molto su questo terreno è quello di diventare uno con l'universo intero.

Il carattere cinese per seduta è simboleggiato da due persone che si sono seduti per terra. Nel Western cielo tradizione mi sembra essere il luogo segreto di Dio; la terra, sporca e peccaminosa. Tuttavia, nella religione orientale troviamo la luce di Buddha seduto su questa terra sporca. Per afferrare la saggezza di emancipazione, mentre all'interno la polvere e la sofferenza attraverso la seduta è il zazen.

Ora veniamo allo stato d'animo in cui viene insegnato il modo dello zazen. Prima di tutto, quando cominciamo il zazen, dobbiamo scartare tutto ciò che è collegato con i nostri organi di senso e intelletto. Dobbiamo rinunciare a tutto intorno a noi. Ci sono varie lunghezze di formazione zazen: un ritiro di novanta giorni, un sesshin di una settimana, due ore a notte, dieci minuti dopo il lavaggio uno ' faccia s al mattino e così via. In ogni caso, nel corso di quei tempi devi abbandonare tutto tranne che facendo il zazen. Si può ricordare tutte quelle questioni di business ufficiale, della casa, delle relazioni sociali, della situazione mondiale; e sull'amore o odio, la gioia o il dolore, perdita o guadagnare.

Si lamentano facendo una cosa piacevole nella vostra vita occupato. Ma il zazen è una grande impresa che trasforma gli esseri senzienti in Buddha. È come rivoluzionario come holding di tutto il mondo in uno ' s proprio a mano o a cogliere la libertà di ha scelto di morire o di essere rilanciata. Non è facile.

Bodhidharma ha scritto:

Non interessata con le cose esterne,
Senza avere problemi all'interno;
Se uno ' s mente è come un muro,
Egli al tempo stesso sarebbe in Tao (verità).

Tagliando fuori tutte le relazioni secolari travolgente, non avendo onde tempestose all'interno di una ' s mente, se un uomo può essere nello stato d'animo, come un muro saldamente fondato, Egli afferrerà il grande Tao che egli non ha mai trovato prima. Il sesto Patriarca di Zen cinese, Hui-neng, una volta definito il zazen dicendo, "di non avere alcuna coscienza del bene o del male esteriormente si chiama Za; non per spostare da vedere auto-natura interiormente è chiamato Zen."

A questo proposito, esso segue naturalmente che quando la mente si sposta il corpo segue, e quando il corpo siede tranquillamente quindi la mente allo stesso tempo si siede in pace. Per corpo e mente non sono separate; essi sono uno. Esso è anormale per mente e corpo di muoversi in direzioni diverse, o la mente a muoversi quando il corpo è tranquillo. Si dice, "Quando l'uomo mangia un pasto, egli dovrebbe identificare con il pasto." allo stesso modo, quando egli lavora, stesso lavoro opere; Quando lo fa il zazen, medita il zazen stessa. Questo è ciò che significa il testo da "movimento e la quiete non sono separate."

Appena il cantante è in grado di identificare con questa parola, egli inizia a cantare. Addestrare per il canto Utai, il mio amico praticato il zazen. Dice anche che lo stato più elevato di nessuna danza è Zen stessa. Nessuna danza è nulla, ma il zazen in movimento. Esiste una cosa immobile nel movimento stesso. In altre parole, ciò che non è in movimento è in movimento. Questo è lo spirito di nessuna danza dove non esiste alcuna separazione tra movimento e quiete.

Allo stesso modo, l'arte di tè e Zen sono uno; l'arte della spada e Zen sono uno. È necessario allenarsi per questa unicità nel vostro lavoro in giardino, guida, lavorare, in piedi e in seduta.

Per quanto riguarda i pasti (nel monastero), si dice in Gokan-no-ge (voto di cinque righe ha detto alle dei pasti) che mangiare buona medicina (ie. un pasto) è solo per la guarigione del corpo snello. Se un pasto è preso come medicina, noi dobbiamo partecipare di esso a misura corretta in tempo e quantità.

In origine, nei precetti buddhisti uno spuntino non era consentito. Dal pranzo di un giorno a la colazione dei monaci mattina successivi furono autorizzati solo liquido rinfresco ma cibo solido non. Il mio maestro, sotto il quale ho studiato il Buddhismo tibetano nella mia giovinezza, mantenuto questa regola rigorosa per tutta la vita. Per fare il zazen, notte tempo è più adatto per raggiungere samadhi (concentrazione profonda). Se si prende un pasto nel pomeriggio, sonnolenza provoca difficoltà nel raggiungere samadhi.

Sonno deve essere attentamente controllato. Né troppo breve né troppo lungo un periodo di sonno è buono. In ogni caso, noi dovremmo prendere la via di mezzo. Buddha spiega questa verità con un bellissimo esempio dicendo: "Stringhe né troppo tese né troppo allentati possono suonare un tono bello."

Quando si comincia il zazen, un posto tranquillo è meglio. Anche se lo Zen grande maestro Daito Kokushi nel suo poema raccomanda un luogo rumoroso come su un grande ponte, questa pratica sarebbe possibile solo per gli studenti di zazen maturo. I principianti sarebbero essere distratto dalle perturbazioni esterne e passanti potrebbe non essere pensati come alberi di montagna come suggerisce Daito Kokushi. Alla ricerca di un posto tranquillo, situare un cuscino di spesso come possibili per il periodo di tempo che si desiderano sedersi comodamente. Abito o cintura dovrebbe essere portato vagamente, ancora senza essere sciatta.

Nella sua autobiografia, Kodo Sawaki Roshi riguarda un'esperienza divertente che è successo nella sua giovinezza al suo maestro ' tempio di s. Un giorno tutti i discepoli lasciati il tempio tranne il giovane Monaco, Kodo. Non avendo nulla a che fare è entrato un piccolo armadio e praticato il zazen. In quel momento la cameriera anziana del tempio è venuto a ripostiglio, aprì la porta e fu così sorpresa di vederlo lì, meditare, che lei cominciò a prua profondamente ancora e ancora. Kodo realizzato così come nobile deve comparire la postura di zazen. Postura Zazen, avendo la dignità, è il Buddha stesso.

Di praticare Zazen

zazen

Noi dobbiamo sedersi in una postura legged (postura loto). La parola cinese, kekka fuza, significa letteralmente che mostra le suole dei piedi le gambe pieghevoli. Prima di tutto, mettere il piede destro sulla sinistra inguine (la radice della coscia), poi sinistra piede sull'inguine giusto modo che entrambe le gambe sono attraversate strettamente. Questo è chiamato kekka fuza che è una postura perfettamente immobiliare.

Questa posizione, tuttavia, è piuttosto difficile da mantenere per il principiante, perché può causare crampi. In tali casi, è consentito hanka fuza. Questa è solo una postura zampe attraversato mezza. Entrambi gamba può essere messo sull'altro. La postura in cui il piede sinistro è posto sulla coscia destra viene chiamata kissho-za e l'opposto è chiamato goma-za.

Dopo le gambe sono state fissate, mettere la mano destra su gambe incrociate e la mano sinistra sul palmo destro, facendo un piccolo cerchio rotondo con i pollici a malapena toccante vicenda. Successivamente, sollevare il corpo tranquillamente e spostarla avanti e indietro, a sinistra e destra più volte in difficoltà l'asse centrale del corpo. Poi sedersi in posizione verticale, estendendo la spina dorsale di quanto più possibile. I nostri insegnanti questo confronto con il bambù che è così dritto che una pietra è scesa dalla parte superiore di esso raggiunge il fondo senza alcuna interruzione.

La postura perfetta dello zazen crea un triangolo isoscele con gambe e spina dorsale formando un angolo di 90 gradi. Dobbiamo essere molto attenti a non piegare troppo lontano avanti né troppo lontano con le versioni precedenti. In questo modo la postura di zazen dovrebbe assomigliare ad uno stupa da accumulando osso dell'anca, spina dorsale e cranio, uno sopra l'altro.

In India dopo il Buddha ' s morte, otto stu-pa (o pagoda) furono costruiti in 8 distretti ad essere venerati come simboli del Buddha.... In Birmania e Thailandia la pagoda è considerata Santo dei Santi. In Cina e in Giappone ci sono molte pagode sospeso in legno, pietra e marmo di tre o cinque storie. Quando abbiamo indagare il quadro di cinque piani pagoda, ci sono sorpresi di scoprire la suo struttura stratificata saldi da appeso ad un asse centrale, dall'alto della pagoda invece di essere costruito da una base di pietra. Per questo motivo questi pagode hanno resistito un migliaio di anni nei paesi di frequente tifoni e terremoti. La nostra vita umana dovrebbe essere simile. Se siamo liberi da tutte le perturbazioni dal mondo esterno e il mondo interiore, potremmo rimaniamo oltre a tutti gli allegati, progresso al mondo dei Nirvana e cogliere la vita eterna. Questo è il zazen.

Zazen richiede una postura corretta e ordinata, eppure si dovrebbero non essere troppo tesa. Non è consigliabile per gettare finora indietro la testa che gli altri si sentono a disagio. Dal momento che si è detto "Zazen è l'insegnamento del dharma di comfort", dovrebbe essere fatto in una posizione assolutamente rilassante e confortevole. Tuttavia uno deve fare il corpo eretto raddrizzando la spina dorsale direttamente verso l'alto. Le orecchie e le spalle dovrebbero essere parallelo, naso e ombelico anche. Ma sarebbe quasi impossibile tenere il naso e ombelico in una riga a meno che uno ' addome s è esteso verso l'esterno il più possibile.

"la lingua deve toccare la mascella superiore." l'autore del testo è molto attento anche a piccole parti del corpo. È vero che ogni parte del corpo dovrebbe essere posizionato correttamente, altrimenti non può essere fatto corretto zazen. Labbra e denti devono essere chiuso. Occhi dovrebbero rimanere leggermente aperti, così che può essere visto un'area solo tre piedi avanti. Persone potrebbe supporre che con gli occhi chiusi, uno potrebbe raggiungere calma più facilmente; Tuttavia, che è sbagliato.

Chiudere gli occhi, la nostra mente si riempie di illusioni, e potremmo facilmente cadere addormentati. Il Patriarca, ci ha insegnato a aprire i nostri occhi quanto più possibile in zazen proprio come l'immagine di Bodhidharma, il fondatore del buddismo Zen, ci mostra. Non abbiamo mai visto una foto di Bodhidharma, con gli occhi chiusi. Anche se si verificano le distrazioni visive, si dovrebbe sempre essere libero da loro, permettendo loro di andare come presentano. Se diventi abituati a zazen con gli occhi chiusi, zazen sarà inefficacia quando sono aperti gli occhi, soprattutto nei posti occupati. Al contrario, se ci si allena la tua potenza samadhi attraverso ad zazen, ovunque voi siate, non perderai tuo potere di meditazione.

L'autore del testo avverte di non per pensare che praticare zazen in un luogo buio dove nulla è visto o sentito parlare è rilassante. Questo luogo buio non è affatto la zona della risvegliato. È nel bel mezzo di ignoranti. Non è possibile raggiungere kensho reale (vedere la natura di Buddha) a meno che non rompere attraverso questo luogo buio. "profondo significato si trova qui. Solo un uomo di raggiungimento saprebbe en."come controllo respiro e cuore.

Respirazione

Quanto sopra ha delineato il modo di sedersi. Quindi noi dobbiamo regolano la respirazione. Per regolare il respiro è molto importante in zazen. Gli antichi sapevano che qualsiasi persona può capire la respirazione, così che il controllo della respirazione è estremamente importante l'insegnamento.

image

Per quanto riguarda il respiro, ci sono quattro modi di meditazione nei testi Tendai, ha spiegato. Essi sono fu, zen, ki soku. Fu implica respiro sbuffa. Questo non è buono. Zen significa respiro fa le fusa, che non è buono. Ki significa respiro disordinato, a volte troppo velocemente, a volte troppo lento. Infine, soku significa il respiro più perfetto che è continuo e silenzioso, come se si trattasse di debole respiro. Dobbiamo modellare la nostra respirazione in tali respiri profondi a lungo. Gli antichi compiuto uno sforzo faticoso a praticare tale respirazione. Alcuni di loro anche posto piume sul loro naso mentre in meditazione.

Per la corretta respirazione: Espirando, tirare in vostro addome; Quando si ' ve esalato tutta vostra aria completamente, si sarà naturalmente inala; aria scorrerà e si espanderà l'addome. Esalando, includono il conteggio dei vostri respiri. Continuare questo anello della coscienza, ripetendo il conteggio a tutti senza alcuna pausa. In caso di una pausa in questo momento, illusioni e miraggi entrerà in vostro zazen in una sola volta. Se viene generato anche un illusione, tagliarlo immediatamente con la respirazione concentrata.

Con la postura fisica e respiro controllato, avviare il zazen in modo rilassato concentrando naturalmente la tua forza nel vostro addome. Noi ora dobbiamo controllare la mente o, come il testo afferma, "Non pensate di bene e male." che è, tuttavia, incredibilmente difficile controllare la mente. Il Buddha ha detto, "la mente è come un serpente velenoso, un animale selvatico o un nemico giurato." si potrebbe pensare che mentre era seduto in tali circostanze tranquille nulla si pone a disturbare la mente, ma non è così. Diventano la più tranquilla delle circostanze, il la mente più disordinati può crescere. Molte cose possono apparire, uno dopo l'altro.

Anche la grande Hakuin Zenji ha confessato che, mentre stava facendo il zazen, ha ricordato un piccolo evento come il prestito di alcune ciotole di riso e fagioli molti anni prima per il vicino della porta accanto. È strano che ci ricorda le cose di solito anche non consideriamo. Presso la sala di meditazione, solo il suono della campana e battagli in legno entrare attraverso i nostri sensi, ma molte cose sorgono nella mente da prendere in considerazione. Veniamo a rendersi conto di quanto l'uomo pensa su inutili; come corrotto uomo ' s mente è. La nostra mente è inquinato come un fossato fangoso dal quale palude costantemente molle a gas. Noi non riusciamo a immaginare che cosa sarà appaiono o primavera. Buddismo chiama questo sporco incrostato mente alaya, che significa un accumulo di immagini subcosciente. Per tagliare questa massa di delusione con la spada di prajna-saggezza, affinché possiamo scopriamo la mente brillante del vero sé, viene chiamato il controllo della mente.

Come dice il testo, non dovremmo pensare bene o male, vantaggio o svantaggio, amore o odio. Questo nessun stato mente dove nulla esiste è la corretta postura della mente. Dogen Zenji dice, "Don ' t penso nulla." egli raccomanda di controllare la mente, indicando il vero sé, che è la mente di nonthinking. Poiché illusione e delusione, come nebbia, non hanno nessuna sostanza, essi spariranno se non ci concentriamo su di loro. Nel buddismo Zen anche buttare via tutte le illusioni, concentrando la nostra mente sul problema il koan suggerisce. Pertanto, il testo dice, "Essere consapevoli di illusioni, poi spariranno." tagliare tutte le illusioni. Concentrare la mente tutta sul koan, giorno e notte, senza alcuna coscienza dualistica. Poi, naturalmente, il regime di perfezionamento attivo e mondi esterni, auto e universo, soggetto e oggetto, diventare uno. Entro i tempi, si realizza l'evento abbiamo cercato, ma non può essere spiegato. In quel momento abbiamo esperienza inesprimibile comodità della libertà spirituale, e il sapore unico dello zazen sorgenti dal profondo.

Questa esperienza non è ancora satori-risveglio; non è ancora "vedere uno ' vera natura s" o "diventando Buddha." nella Mumonkan di un vecchio testo Zen chiamato la "porta Gateless", si è detto,

Una volta sfondarecome se, con la spada di General Kwan, uno guadagna il grande libertà alla giuntura della vita e morte di uccidere il Buddha quando incontra lui, per uccidere il Patriarca quando incontra il Patriarca e quindi riceve la libertà di godersi la situazione ovunque egli può levarsi in piedi.

Dobbiamo avere un passo avanti esperienza dove ci rendiamo conto di vera e propria soggettività e vera libertà. Lì l'uomo diventa il padrone del mondo e ci si evolve la sua vita di negazione e creare liberamente.

Zazen è, in questo modo, più di controllo della postura, respiro e la mente, ma anche, su una scala più ampia, circostanze, famiglia e, infine, nella società. Pertanto, il zazen non è facilmente realizzabile.


image

Sommario:

Come fare Zazen

Quando si inizia a fare il zazen, trovare un posto abbastanza. Dovrebbe essere né troppo scuro né troppo luminoso, e dovrebbe essere pulito. Evitare di seduta quando rifugio ' sonno sufficiente t o quando siete molto stanco. Prima della seduta, si dovrebbe mangiare moderatamente.

Attraversando le gambe:(Posizione del loto full)
Posizionare un cuscino spesso e su di essa, mettere un cuscino che piegare in due. Siediti, immissione alla base della colonna vertebrale al centro del cuscino, in modo che la metà del cuscino è dietro di te. Dopo che si attraversano le gambe, resto fermamente le ginocchia sul cuscino. Collocare il piede destro sulla coscia sinistra e poi il piede sinistro sulla coscia destra. Attraversare le gambe con fermezza affinché le punte delle dita e il bordo esterno delle vostre cose formano una sola riga.

Posizione del loto metà:
È sufficiente posizionare il piede sinistro sulla coscia destra. Quando si attraversano le gambe, le ginocchia e la base della colonna vertebrale dovrebbe formare un triangolo equilatero. Questi tre punti di sostenere il peso del vostro corpo. Nella posizione del loto Full, può essere invertito l'ordine di incrociare le gambe, e nel mezzo di loto, alzare la gamba opposta è accettabile.

Postura del tronco:
Riposo entrambe le ginocchia saldamente sul cuscino, raddrizzare la parte inferiore della schiena, spingere in avanti le natiche verso l'esterno e fianchi e raddrizzare la schiena. Tirare dentro il mento e si estendono al collo come se il piercing al soffitto. Le orecchie dovrebbero essere in una linea parallela alle vostre spalle, e il naso dovrebbe essere in linea con il tuo ombelico.

Dopo raddrizzare la schiena, potrete rilassarvi vostre spalle, schiena e l'addome senza cambiare la postura. Sedetevi in posizione verticale, appoggiato né a destra né la sinistra, né avanti né indietro.

Posizione di mano:
Mettere il palmo di mano destra-up sul tuo piede sinistro e la mano sinistra sul palmo della mano destra, facendo un piccolo cerchio rotondo con i pollici a malapena toccante vicenda.

Bocca:
Labbra e denti devono essere chiuso, ponendo la vostra lingua il tetto della bocca.

Gli occhi:
Occhi dovrebbero rimanere leggermente aperti, così che può essere visto un'area solo tre piedi avanti. Don ' t Chiudi gli occhi.

Ondeggiando il corpo:
Sollevare il corpo tranquillamente e spostarla avanti e indietro, a sinistra e destra più volte in difficoltà l'asse centrale del vostro corpo. In un primo momento questo movimento dovrebbe essere grande, diventando progressivamente più piccole e più piccoli e cessando con il vostro corpo in posizione verticale. Poi sedersi in posizione verticale, estendendo la spina dorsale di quanto più possibile. Ancora una volta formando il corretto posizionamento con le mani, assumere la postura di beni immobiliare.
up